Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, alla richiesta di documenti scaglia il vino contro gli agenti: arrestato

Protagonista un gambiano di 25 anni finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale. Era irregolare sul territorio

La polizia locale di Pesaro

PESARO – Gli chiedono i documenti, ma reagisce tirando una bottiglia di vino contro i vigili urbani.

Tutto è nato da un controllo di routine da parte della polizia locale nella zona del parco della Resistenza. La pattuglia della polizia Locale, nella mattinata di venerdì 21 ottobre, stava svolgendo il suo lavoro di servizio d’ordine, quando ha notato un gambiano di 25 anni che stava fumando e bevendo vino da un cartone. Alla richiesta delle generalità, l’uomo si è rifiutato di rispondere e di dare qualsiasi tipo di documento ai fini della sua identificazione, iniziando ad inveire pesantemente contro i due agenti e mentre si allontanava ha gettato loro addosso l’intero cartone di vino. A quel punto gli agenti lo volevano portare al comando ed effettuare i controlli necessari, ma lui ha reagito in maniera ancora più aggressiva e violenta. Raggiunto dagli agenti, l’uomo ha iniziato a divincolarsi, provocando piccole lesioni ai poliziotti.

Portato al comando si è scoperto che l’uomo non era in possesso di alcun documento. A seguito delle foto segnaletiche, è risultato essere già precedentemente arrestato a giugno scorso, per non avere i documenti in regola. L’immigrato è stato infine arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e per la violazione delle norme sulla permanenza nel territorio nazionale.

Black Friday Casa del Materasso