Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, 21enne accoltellato durante un festino in campagna

L'episodio che ha coinvolto un ragazzo di origine moldava è accaduto nella zona del Poligono di tiro. La Polizia sta indagando su alcuni giovani presenti in strada dei Condotti

L'area del festino sotto sequestro

PESARO – La festa in campagna, la lite improvvisa, la coltellata: giovane moldavo in ospedale. Non è grave ma è stato attinto da alcuni fendenti alla schiena.

Il fatto è accaduto in strada dei Condotti, nella zona del Poligono di tiro. Qui una cinquantina di ragazzi, quasi tutti ventenni, si sono dati appuntamento per passare la serata lontano dai locali. Non mancava l’alcol. Ed è forse uno dei motivi che ha portato alla lite degenerata. Ad avere la peggio un 21enne di origine moldava. Non è grave, tantomeno in pericolo di vita, ma le ferite ci sono.

Intorno alle 3 della notte di sabato si è presentato al pronto soccorso di Pesaro con delle ferite sanguinanti. Ai sanitari ha detto di essere caduto su dei ferri appuntiti, ma le lesioni, compatibili con arma da taglio, hanno insospettito i medici. Che hanno quindi inviato una segnalazione alle forze dell’ordine. Ed è scattata l’indagine della squadra Mobile della Questura di Pesaro, supportata dalla Scientifica. Poco dopo il giovane ha raccontato tutto e le auto della polizia si sono dirette verso Muraglia, in strada dei Condotti. Sul vialetto sarebbe stato trovato dagli agenti anche il coltello, nascosto nell’erba.

I contorni della vicenda sono poco chiari e gli inquirenti hanno ascoltato diversi giovani.

L’area in questione è stata posta sotto sequestro affinchè gli inquirenti possano lavorare sulla scena.