Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, 18enne collassa dopo la dose d’eroina al Parco Miralfiore

Un ragazzo straniero è andato in overdose. Intervento tempestivo del 118, mentre la squadra volante sta portando avanti le indagini

Il parco Miralfiore

PESARO – L’eroina, una piaga. Venerdì c’è stata un’overdose al Parco Miralfiore, in pieno giorno. Intorno alle 11, la centrale operativa della Questura e il 118 sono stati allertati da una chiamata di soccorso per un ragazzo straniero, poco più che 18enne, che è collassato nel polmone verde della città in seguito all’assunzione di eroina.

I soccorsi sono stati tempestivi e l’overdose è stata risolta in poco tempo grazie al Narcan un antagonista dell’oppio efficace contro il collasso da sostanze stupefacenti. Il giovane ha ricevuto le cure del caso. Verrà ascoltato dagli inquirenti per capire dove abbia preso la dose d’eroina per appurare se si tratti di una partita tagliata male, molto più pericolosa di quanto già non lo sia l’eroina. Il parco Miralfiore resta un luogo centrale dello spaccio cittadino e il mercato dell’eroina viene gestito soprattutto dagli stranieri.