Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

È online il nuovo brano “La casa nel celeste” del cantautore fanese Andres

Protagonisti della clip i nonni del giovanissimo cantautore: «In questo mondo c’è bisogno di più amore, dobbiamo imparare a giudicare meno ed ascoltare di più».

E’ online il nuovo brano “La Casa Nel Celeste” del cantautore fanese Andres
E’ online il nuovo brano “La Casa Nel Celeste” del cantautore fanese Andres

FANO – È online “La casa nel celeste”, il nuovo brano di Andrea Cellottini, in arte Andres, 19enne fanese che già da qualche tempo, grazie anche al successo del suo singolo di debutto “Sempre sarai”, ha raccolto entusiasmo ed approvazioni collezionando quasi 20mila visualizzazioni su Youtube.

In merito al suo nuovo brano Andres ci ha raccontato: «”La casa nel celeste” è il titolo del mio nuovo brano. È una canzone che scrissi i primi di maggio, a notte fonda, accompagnato dal pianoforte. Una di quelle canzoni scritte di getto, partita da una frase (stessa frase del ritornello): “La mia casa resta sempre dove resterai anche tu“. Una canzone che principalmente vuole affacciarsi su dei messaggi ben precisi, come quello di non smettere mai di credere alla fantasia, di immaginarsi una vera vita insieme. Una canzone che manda un forte messaggio d’amore, che è quello verso il viaggio della vita, perché penso che bisognerebbe amarsi di più. Proprio per questo ho voluto mettere i miei nonni come protagonisti. Il video si basa tutto sul viaggio della vita, questi due ragazzini che sin da piccoli riescono ad immaginare questa casa piena d’amore, e nel tempo, nonostante le tante difficoltà, sono ancora uniti. E seppur grandi, la fantasia è ancora nei loro sguardi. Vederli sul set del video è stato tanto emozionante e ha dato a me una grande lezione di vita. In questo mondo c’è bisogno di più amore, dobbiamo imparare a giudicare meno ed ascoltare di più».

Andrea Cellottini, in arte Andres

E ancora: «Dietro ad un progetto ci sono tantissime voci, con tantissime idee, con tantissimo entusiasmo e voglia di collaborare. In questi mesi ho lavorato tanto su questo progetto, circondandomi solo di poche persone, poche ma buone. Quelle vere. Sono molto emozionato per questa canzone, perché l’emozione che mi trasmette è la stessa di quando l’ho scritta. Spero che ne “La casa nel celeste”, tutti voi possiate trovare quella fantasia e quel senso di amore, che troppo spesso manca in noi».

© riproduzione riservata