Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Neopatentato alla guida in stato di ebbrezza e contromano: tolti 46 punti

Il giovane si è sottratto all'alt della Polizia ad Urbino e ha guidato pericolosamente. Sospesa la patente: ce l'aveva da appena 20 giorni

I controlli della Polizia
Controlli della polizia

URBINO – Abbattutto ogni record per quanto riguarda la decurtazione di punti dalla patente. In un solo controllo, un neopatentato si è visto scalare ben 46 punti. Il fatto è accaduto a Urbino intorno alle 2:30 di notte, quando una pattuglia della polizia ha intimato l’alt ad una Volkswagen Golf con a bordo tre giovani romagnoli. Invece di fermarsi, il ragazzo alla guida ha accelerato e cercato la fuga.

I poliziotti della Volante lo hanno inseguito per un chilometro, durante il quale il conducente ha affrontato una curva contromano a velocità elevatissima. Poi è stato bloccato in via Di Vittorio. Una volta controllato i poliziotti hanno capito subito che stava guidando in stato di alterazione alcolica. La Stradale, arrivata a supporto, ha appurato che il giovane alla guida aveva un tasso alcolemico di 0.8 mg/l, oltre quindi il consentito.

Il giovane ha ammesso che era scappato per sottrarsi ai controlli, consapevole del suo stato d’ebbrezza. Così gli è stata ritirata la patente ai fini della sospensione. Ma visti tutti gli illeciti, gli sono stati sottratti ben 46 punti dalla patente, più del doppio di quelli disponibili. Anche i suoi amici erano in stato di alterazione alcolica, così sono state chiamate persone in grado di guidare per riaccompagnarli in riviera. Verrà decisa a breve l’entità della sospensione della patente.