Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Montelabbate, festino alcolico in casa e schiamazzi: sanzionati 5 giovani

Non è l'unico caso di violazione delle misure restrittive imposte dal Governo, volte a contrastare la diffusione del Coronavirus. i carabinieri sono anche intervenuti a Gabicce dove hanno trovato tre persone in auto senza mascherine

MONTELABBATE – Ubriachi in casa urlano e litigano tanto da svegliare i vicini. Il festino finisce con le multe.

Nella notte tra venerdì e sabato, intorno alla 1,30, alcuni condòmini di una zona residenziale di Montelabbate hanno allertato i carabinieri. Gli schiamazzi dei vicini andavano avanti da troppo tempo. Un diverbio che ha reso indispensabile la chiamata ai carabinieri.
Sul posto è intervenuto il radiomobile della stazione di Montecchio. Entrati in casa, si sono trovati davanti cinque ragazzi sudamericani tra i 22 e i 27 anni e in particolare tre di loro stavano appunto litigando. Erano tutti in stato di ebbrezza e in casa c’erano diverse bottiglie di alcool.

I carabinieri hanno approfondito il controllo e hanno scoperto che non erano legati da vincoli di parentela. Erano semplicemente amici che stavano facendo un piccolo festino alcolico. E per di più senza dispositivi di protezione individuale. Quindi, visto l’assembramento che si era creato ingiustificatamente, i militari hanno proceduto a sanzionare i giovani in base al divieto di spostamento se non per motivi essenziali. La multa può andare da 400 a 3.000 euro.

Ma non è l’unico caso perché con la Fase 2 bisogna stare attenti anche a come si va in auto. A Gabicce i carabinieri hanno fermato tre giovani a bordo di una macchina. All’interno due ragazzi di origine straniera e una ragazza di Gabicce di 22 anni. I tre non sono legati da vincolo di parentela dunque non potevano stare tutti in macchina, perdipiù senza mascherine. Anche per loro è scattata la sanzione per inottemperanza del decreto governativo.