Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Montecchio, fiamme nella fabbrica: scatta l’ordinanza del Sindaco. «Per precauzione finestre e porte chiuse»

Necessarie quasi tre ore per domare le fiamme. In via preventiva, in attesa di dati specifici di Arpam e Asur, si dovranno tenere chiuse porte, finestre e qualsiasi altra apertura delle abitazioni

L'intervento dei Vigili del Fuoco nel cuore della notte

VALLEFOGLIA – Grave incendio nel tardo pomeriggio del 6 dicembre in una fabbrica di pannelli di legno per arredamenti. È successo in via Arena, nella zona industriale di Montecchio a Montelabbate. Erano da poco passate le 17 quando è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco presso la ditta Paolini Telemaco. Ben tre mezzi sono giunti a sirene spiegate per cercare di limitare i danni e circoscrivere il fuoco.

Per cause ancora in fase di accertamento da due presse surriscaldate si sarebbe innescato un incendio che ben pesto ha raggiunto circa 10 quintali di pannelli rivestiti in legno già caricati sui bancali e pronti per essere spediti. Ad evitare il peggio è stato anche il pronto intervento degli operari presenti che, prima di uscire, tramite gli estintori, hanno cercato di evitare che il fuoco si propagasse ulteriormente. Nonostante la gravità del rogo e gli ingenti danni ai macchinari ed allo stabile, non i sono registrati feriti o intossicati. Un intervento sicuramente non facile per i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme intorno alle 20 e che hanno proseguito nella bonifica e nella messa in sicurezza dell’edificio fino a tarda notte.

In tarda serata è arrivata anche l’ordinanza firmata dal sindaco di Vallefoglia Palmiro Ucchielli: «Fino a nuova disposizione, in attesa di dati specifici di Arpam e Asur, in via preventiva e cautelativa nella frazione di Montecchio in tutta la zona al di sotto della Statale 423 Urbinate, fino al fiume Foglia, si dovranno tenere chiuse porte, finestre e qualsiasi altra apertura delle abitazioni, uffici ecc».