Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Mombaroccio: Il Natale che non ti aspetti ci sarà, senza mercatini ma con altre iniziative

Damiano Bartocetti, presidente Unione nazionale Pro loco d’Italia conferma l'evento: «In forma ridotta, seguendo il necessario distanziamento, ma con eventi»

MOMBAROCCIO – “Il Natale che non ti aspetti”, format che unisce le maggiori manifestazioni natalizie della provincia di Pesaro e Urbino, ci sarà anche quest’anno, in forma ridotta e nel rispetto delle normative anti Covid.

Dopo l’annuncio dell’annullamento di Candele a Candelara, altra manifestazione natalizia del pesarese, la preoccupazione era tanta.

Ma Damiano Bartocetti, presidente del Comitato provinciale Unpli (Unione nazionale Pro loco d’Italia), scommette sulla manifestazione. Un evento che ogni anno ha portato centinaia di turisti da fuori regione a conoscere i borghi della provincia di Pesaro, addobbati per il Natale.

Bartocetti da vari anni promuove e organizza la “messa in rete” degli eventi, con il sostegno della Regione Marche, il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino e la collaborazione dei vari Comuni.

«Mi sono confrontato con il prefetto Vittorio Lapolla, che ringrazio per la disponibilità – dice Bartocetti -, sulla nostra intenzione di mantenere gli eventi pur in forma diversa, ridotta, senza mercatini e seguendo il necessario distanziamento e le altre disposizioni di legge. D’accordo con la Prefettura, nelle prossime settimane verrà fatta una riunione con autorità sanitarie, forze dell’ordine ed associazioni di categoria per studiare il da farsi e nuove modalità organizzative».