Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Il modello di turismo dei borghi e il digitale: Pesaro entra in Sharryland, la mappa delle meraviglie

È stata presentata la partnership siglata da Confcommercio Marche Nord e Distretto Biologico Terre Marchigiane con la piattaforma nazionale. «Una vetrina straordinaria»

Il direttore Confcommercio Amerigo Varotti

PESARO – Il modello del turismo dei borghi legato alle bellezze dei territori, all’enogastronomia e al paesaggio con la spinta del digitale.

È stata presentata la partnership siglata da Confcommercio Marche Nord e Distretto Biologico Terre Marchigiane con SharryLand. Si tratta di una piattaforma web per il turismo esperienziale e sostenibile delle grandi meraviglie d’Italia. Così le Marche e in particolare l’Itinerario della bellezza Confcommercio entrano a far parte della “Mappa delle Meraviglie”.

La rocca di Mondavio

L’accordo è stato presentato in conferenza stampa dal presidente di Sharryland, Luigi Alberton, dalla presidente del Distretto Biologico Terre Marchigiane, Sara Tomassini e dal direttore Confcommercio Amerigo Varotti.

«Sharryland è una piattaforma esperienziale nazionale, una iniziativa avanzata da un punto di vista tecnologico per mettere in rete le meraviglie dei territori: storia, cultura, enogastronomia – spiega Amerigo Varotti -. In questo modo diamo una ulteriore promozione all’itinerario della bellezza che unisce 13 comuni del territorio pesarese. La piattaforma di Sharryland è una vetrina straordinaria, la faremo conoscere ai nostri associati anche per la commercializzare di prodotti. Abbiamo anche incontrato i tour operator per la promozione di pacchetti turistici».

I bronzi di Pergola

© riproduzione riservata