Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, il ministro Speranza contestato dal Movimento IoApro: «Cittadini delusi e arrabbiati» – VIDEO

Il movimento era presente all'inaugurazione e ha contestato Speranza con cori e lanci di uova: «Contrari alla sua modalità di gestione della pandemia»

PESARO – Sorrisi, complimenti ma anche contestazioni: la presenza del ministro della Salute Roberto Speranza all’inaugurazione della farmacia comunale ‘Andrea Costa’ è stata oggetto delle proteste del Movimento IoApro. Il ministro infatti è stato accolto anche da cori e lanci di uova da quanti si sono detti contrari alla sua modalità di gestione della pandemia.

A questo link il video della contestazione

«Se da un lato, vi era tronfio dell’iniziativa il sindaco di Pesaro Ricci, dall’altro – spiega il leader del Movimento IoApro, il ristoratore pesarese Umberto Carriera – vi erano cittadini delusi e arrabbiati. Il Movimento IoApro era presente al fianco dei cittadini delusi, che a causa dell’imposizione del green pass non possono lavorare e che continuano a perdere fatturato dopo mesi già catastrofici, economicamente parlando, imputabili ai lockdown ed ai vari Dpcm restrittivi».

A questo link Carriera fermato dalla Polizia

«Vi sono stati anche momenti di tensione – spiega Carriera -, come al solito se liberi cittadini protestano vi è il dispiego smisurato delle forze dell’ordine, perché il dissenso va fermato ad ogni costo, altrimenti il sindaco rischia di fare brutta figura, ma se si organizza un Rave party illegale, allora tutto è concesso, e le forze dell’ordine intervengono a distanza di 6 giorni».

«Vi è poco da stupirsi – chiosa Umberto Carriera – questa è l’Italia oggi, i liberi cittadini non possono esprimere le proprie opinioni se non sono in linea con quelle del Governo altrimenti si viene subito additati come irresponsabili e negazionisti, peccato che dietro alle proteste e ai cori vi siano solo lavoratori che difendono i propri diritti. Chissà che prima o poi anche il sindaco Ricci riesca a capirlo».