Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, il mercato nero delle lamette rubate: 19enne denunciato per furto all’Iper Conad

Il ragazzo ucraino era uscito senza pagare con una dozzina di scatole di marca. Fermato dai Carabinieri, refurtiva restituita

La compagnia dei carabinieri di Pesaro

PESARO – Le lamette dei rasoi, obiettivo di un ladro pronto a piazzarle nel mercato nero.

Giovedì sera alle 19,30 un ragazzo ucraino di 19 anni si è introdotto all’Iper Conad e ha iniziato a frugare tra gli scaffali. Ma il suo obiettivo era preciso: ovvero il reparto delle lamette per rasoi a più lame. Un prodotto abbastanza costoso perché a seconda dei modelli con più lame e dei marchi si può arrivare anche a 20-25 euro. Il giovane ha messo in uno zaino una quindicina di pezzi della Wilkinson e della Gilette poi si è diretto verso le casse automatiche.
Ma i suoi movimenti erano stati tenuti d’occhio dalla guardia giurata del supermarket, così quando è arrivato in cassa, l’agente di turno lo ha seguito. Il ragazzo ucraino si è diretto alle casse automatiche ed è uscito senza pagare. Qui è intervenuta la guardia che contestualmente ha chiamato anche i carabinieri.
Il giovane, sentendosi braccato, si è innervosito così la guardia giurata ha chiesto di aprire lo zaino. Ma qui è nato un parapiglia perché il ragazzo ha tentato subito la fuga e si è divincolato dall’agente. Una mossa fulminea, un piccolo contatto e poi la fuga.
Ma i carabinieri del Norm, il nucleo operativo radio mobile erano già sul posto e hanno inseguito il giovane finchè sono riusciti a fermarlo. Dallo zaino sono spuntate fuori le confezioni di lamette che sono state tutte restituite al supermercato e il 19enne è stato denunciato a piede libero per furto aggravato. Tra l’altro si tratta di un ragazzo già gravato di precedenti penali.
Il valore complessivo della merce si aggirerebbe sui 200-250 euro. Questo tipo di prodotto viene girato sul mercato nero per essere rivenduto sotto prezzo. Un mercato che può essere redditizio.