Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Marotta, è grave l’autotrasportatore 51enne schiantatosi contro un maxi yacht

L'uomo è stato trasferito al nosocomio di Ancona in prognosi riservata. Per liberarlo dal groviglio di lamiere necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco

Gli uomini del 118 in azione
Gli uomini del 118 in azione

MAROTTA – Sarebbero gravi le condizioni del 51enne autotrasportatore, rimasto vittima di un violento schianto nella notte a cavallo tra il 2 e 3 aprile lungo la Strada Statale 424 sulla rotatoria di via Unità d’Italia.

L’uomo era al volante di un carroattrezzi quando è impattato contro un tir che stava eseguendo un trasporto eccezionale con uno yacht. Sul posto è stato chiesto l’immediato intervento del 118 che ha provveduto al trasporto d’urgenza all’ospedale di Torrette.

Molto complessi i soccorsi: il carico straordinario, che viaggiava in direzione dell’entrata della A14 per dirigersi a Forlì, si trovava fermo sul lato di uscita, ostruendo tutta l’arteria stradale. Il 51enne è finito con il suo mezzo incastrato sotto lo scafo del natante dal lato opposto. Per liberarlo dalla lamiere è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco.

A rendere il tutto ancora più complicato lo sversamento di carburante dal tir che ha reso necessario fare particolare attenzione e l’intervento di una ditta specializzata per la messa in sicurezza della zona. Sul posto anche la Polizia stradale: da chiarire ancora l’esatta dinamica del sinistro.