Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

L’Italservice riconquista la vetta della Serie A. La Meta Catania vince ancora

Grazie ai gol di Taborda, Fortini e Cuzzolino i biancorossi passano l'esame Bernardinello Petrarca Padova e superano l'Acqua&Sapone in classifica

L'esultanza di Cuzzolino dopo il rigore decisivo

PESARO – Spicca la vittoria dell’Italservice Pesaro nella settima giornata di Serie A di Calcio a 5. I biancorossi passano di misura 3-2 sulla Bernardinello Petrarca Padova.

Nel friday night di ieri è andata in scena una partita dalle mille emozioni. Al Pala Nino Pizza infatti i campioni dell’Italservice hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per imporsi su un Padova mai domo.

Decisiva la rete di Taborda, un gol da cineteca di Fortini e il rigore – a un minuto dalla sirena – di Cuzzolino. Non basta una doppietta di Victor Mello ai veneti. Sesto risultato utile consecutivo per Pesaro che sorpassa al momento l’Acqua&Sapone in classifica (gli abruzzesi dovranno recuperare tre partite).

Classifica infatti difficile da decifrare visto e considerato che ci sono tanti rinvii ogni settimana causa Covid. Solo altre tre partite – oltre a quella dell’Italservice – si sono disputate in questo weekend.

La Meta Catania centra la terza vittoria consecutiva grazie al successo casalingo 5-3 sulla Colormax Pescara. Il quintetto di mister Salvatore Samperi – dopo aver iniziato la stagione con tre sconfitte – ha certamente recuperato terreno in ottica playoff.

Vittoria interna anche per la Sandro Abate Avellino contro il CDM Futsal Genova imponendosi 5-3. I campani si portano così a -1 dalla vetta sorpassando anch’essi l’A&S.

Un punto a testa per Came Dosson e Feldi Eboli nel posticipo terminato da pochissimo. Alla Palestra Comunale di Dosson di Casier termina 2-2.