Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Tutti insieme per promuovere via Passeri, un centro commerciale naturale

Nasce l'associazione di commercianti, ristoratori, artigiani. Mercoledì serate sotto le stelle. «Fare rete funziona»

La promozione di via Passeri

PESARO – Una via storica, come fosse un centro commerciale naturale. Ecco allora che nasce l’associazione per sostenere Via Passeri.

Riunisce i commercianti, i ristoratori e gli artigiani da Via Belvedere, Via Passeri e Piazzetta Antaldi. «L’obiettivo è far riscoprire ai cittadini e far conoscere ai turisti la nuova vita e le tante eccellenze di una delle principali e storiche arterie di congiunzione tra la Porta Rimini e il centro storico della città, in un tratto denso di luoghi importanti, simbolo della cultura pesarese, dalla Biblioteca alla Chiesa di san Giovanni, il Museo Nazionale e il Teatro Rossini», ha spiegato Riccardo Del Bene titolare di Cocktail/Bar+Cucina, in rappresentanza dei commercianti di via Passeri.  

Un percorso denso di cultura grazie anche ai tanti artigiani, designer, commercianti e botteghe storiche e ai tanti piccoli ristoranti, enoteche e drink bar che con concept nuovi e di qualità stanno rendendo Via Passeri il nuovo food district pesarese.  

«Abbiamo patrocinato l’iniziativa perchè vogliamo aiutare le attività che lavorano in sinergia. Creare centri commerciali naturali generano beneficio a tutti, fare rete tra commercianti funziona», ha spiegato l’assessore alle Attività Economiche Francesca Frenquellucci, annunciando una novità: «Il Comune di Pesaro ha partecipato ad un bando regionale volto a rivitalizzare la competitività economica dei centri storici ed urbani attraverso lo sviluppo e l’incentivazione dei Centri Commerciali Naturali. Siamo in graduatoria con il progetto che vede protagonisti i commercianti di via Passeri: tra le altre cose il bando prevede l’ampliamento della filodiffusione, iniziative coordinate rivolte ai consumatori e organizzazione di eventi» 

Ogni mercoledì, a partire dal prossimo 23 giugno, per tutta la durata della stagione estiva verrà realizzata l’iniziativa I mercoledì di via Passeri, un palinsesto di eventi, aperture straordinarie e animazione musicale a partire dall’ora dell’aperitivo, con area pedonale. I negozi resteranno aperti, i ristoranti usufruiranno dello spazio pedonale per disporre tavoli all’aperto per godere di concerti e performance dal vivo.  

«Ringraziamo i commercianti che oggi sono i protagonisti di un bellissimo progetto – ha commentato il vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini– . Le stesse attività che hanno passato mesi di difficoltà a causa della pandemia, ma che hanno dimostrato grande tenacia sapendosi reinventare. Non si sono mai arresi, hanno trovato nuove idee e nuovi spunti grazie al loro spirito battagliero. La forza di via Passeri sta nella bella sinergia che si è creata tra food, artigianato e negozi storici. Una zona centrale, una delle principali passeggiate della città, abbracciata dai progetti di rigenerazione urbana del centro storico». 

Il Museo Nazionale Rossini organizzerà su prenotazione delle visite guidate in orario serale. Il tutto avverrà ovviamente nel senso di responsabilità dovuto alle normative anti Covid e alle disposizioni sanitarie vigenti. Grande spazio alla musica, in quella che è la città della musica per eccellenza, con l’alternarsi di band di musica dal vivo che affronteranno varie declinazioni del genere jazz,dai grandi classici al pop italiano e inglese. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Pesaro attraverso il sostegno dall’Assessorato alle Attività Economiche.