Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Incidenti a ripetizione nel pesarese: triplo intervento dell’eliambulanza a Marotta, Pergola e Lucrezia

Trasportati in codice rosso al nosocomio regionale di Torrette un pedone, un ciclista ed un centauro, vittime di tre distinti incidenti.

eliambulanza

MAROTTA – Le ultime 24 ore sono state purtroppo costellate da incidenti di grave entità nel pesarese. I sinistri si sono susseguiti a partire dal tardo pomeriggio del 18 settembre. Il primo si è verificato a Marotta dove un pedone è stato investito mentre attraversava le strisce pedonali sulla via Litoranea.

Erano circa le 19 quando l’uomo, di origine straniera, è stato centrato da una Alfa condotta da un 48enne della zona: nell’impatto l’uomo ha prima impattato contro il parabrezza, poi è finito rovinosamente sull’asfalto. Temendo il peggio, sul posto è stato chiesto l’immediato intervento del 118 che ha provveduto ad allertare l’eliambulanza: il ferito è stato trasferito al nosocomio di Torrette in codice rosso. La sua prognosi è riservata ma, dalle indiscrezioni trapelate nella mattinata del 19 settembre, l’uomo non sarebbe in pericolo di vita.

Un altro grave schianto si è consumato circa un’ora e mezza dopo a Lucrezia, lungo la Flaminia: ad impattare in questo caso sono state una vettura ed una moto. Come quasi sempre accade in queste circostanze, ad avere la peggio è stato il centauro: viste le ferite riportate, i soccorritori hanno anche in questo caso optato per il trasferimento in eliambulanza all’ospedale regionale. La dinamica del sinistro è al vaglio dei Carabinieri di Fano intervenuti sul posto.

Un terzo grave incidente si è consumato nella giornata del 18 settembre nei pressi dell’incrocio tra via Papa Giovanni XXIII e via del Lavoro sulla provinciale, in località Pantana di Pergola. A rimanere seriamente ferito è stato un ciclista 45enne residente a Fano che è stato investito da una vettura: nell’impatto prima avrebbe sfondato il parabrezza, poi sarebbe finito a terra. Nonostante il 45enne sia rimasto vigile, visto l’ematoma riportato alla testa a seguito dell’urto, anche in questo caso si è optato per il trasferimento a bordo dell’elisoccorso al nosocomio regionale. L’uomo sarebbe tutt’ora sotto osservazione.

A concludere queste ultime 12 ore di incidenti, la spettacolare carambola nel cuore di Fano consumatasi nella notte a cavallo tra il 18 e 19: i coinvolti non avrebbero riportato gravi ferite.

Exit mobile version