Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Green pass da guarigione dei docenti scaduti, l’avvocatessa di Vallefoglia querela il dirigente scolastico regionale

Il Legale Pia Perricci ha inoltrato una sessantina di denunce nei confronti di Ugo Filisetti per abuso d'ufficio. Ecco le motivazioni

L'avvocatessa Pia Perricci
L'avvocatessa Pia Perricci

PESARO – Scattano le querele nei confronti del dirigente del Miur delle Marche. L’avvocato Pia Perricci di Vallefoglia ha presentato oltre 60 querele per abuso d’ufficio contro il dirigente regionale dell’ufficio scolastico Marco Ugo Filisetti.

L’avvocatessa è portavoce di una cinquantina di insegnanti. «Il 2 di maggio il dirigente Filisetti ha emanato una circolare stabilendo in maniera arbitraria che il green pass dei docenti che hanno la certificazione da guarigione è scaduto per chi ha superato i 90 giorni dalla data di guarigione stessa. Si è rifatto a una lettera che il Ministero della Salute aveva emanato nei confronti di sanitari per cui questa normativa è valida. Sono stati allontanati i professori e così viene pregiudicato il diritto alla continuità didattica prevista. C’è una rivolta dei docenti e dei genitori. Per questo andremo avanti con le denunce perché questo va oltre i suoi poteri. Abbiamo fatto anche diffide con richieste in autotutela dei docenti. Siamo a un mese dagli esami e dagli scrutini e diversi insegnanti rischiano di essere tagliati fuori senza vaccino. Chiediamo il superamento di questa circolare».