Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Gabicce, evade dai domiciliari per passare il Natale con gli amici

I carabinieri hanno portato in carcere un 40enne originario di Cesena che stava scontando una condanna per droga. Già altre volte si era allontanato

GABICCE- Entra e esce da casa come se fosse una persona libera, ma in realtà è agli arresti domiciliari. Ma dopo aver passato il Natale fuori con gli amici, i carabinieri gli fanno una sorpresina.

Il protagonista è un 40enne originario di Cesena ma residente a Gabicce dove stava scontando una pena in regime di detenzione domiciliare per reati legati allo spaccio di stupefacenti.

Nei mesi precedenti si era fatto beffe degli obblighi imposti dalla magistratura, non facendosi trovare in casa in occasione dei controlli dei militari al suo domicilio.

Non solo, l’uomo ha pensato bene di passare il Natale a casa di amici fuori provincia. Dopo l’ennesima assenza ingiustificata, il quarantenne è stato colpito dalla revoca del beneficio della detenzione domiciliare, a tutti gli effetti una vera misura di detenzione, con la sola rilevante differenza di poterla scontare tra le pareti della propria abitazione, ben più confortevoli di quelle di una cella.

Il cesenate è stato dunque prelevato da casa per essere poi condotto al carcere di Villa Fastiggi, dove dovrà scontare un anno e mezzo dietro le sbarre per reati connessi alle sostanze stupefacenti. Per il suo comportamento, rischia inoltre l’accusa di evasione. In carcere non ci saranno i carabinieri a controllarlo: dove ha festeggiato il capodanno è ormai chiaro.