Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Futsal, Pesaro non sbaglia un colpo: sbancata Dosson. A&S e Rieti però non mollano

Davanti vincono e convincono tutte e tre le protagoniste del campionato. Successo fondamentale anche per il Kaos Mantova che vale l’aggancio all’ottavo posto

Cristian Borruto, capocannoniere dell'Italservice Pesaro

Nella ventitreesima giornata di Regular Season, l’Italservice Pesaro si conferma d’acciaio e sbanca l’ostico campo del Came Dosson 7-3. Così facendo, resta vivo il vantaggio di +4 sull’inseguitrice Acqua&Sapone.

Il quintetto di Fulvio Colini supera un esame di maturità importante. Nella tana della quarta in classifica, i campioni d’Italia in carica raggiungono il dodicesimo successo consecutivo (eguagliando così la striscia dell’Acqua&Sapone di Bellarte e del Prato di Velasco).

Proprio l’Acqua&Sapone rialza la testa. 6-1 al Signor Prestito e ritorno alla vittoria dopo il kappao di Pesaro. Anche l’altra inseguitrice Rieti non molla ed espugna Latina 8-1. Con una gara ancora da recuperare, i laziali si proiettano a -3 dall’A&S e -7 dalla capolista Italservice.

Tra gli altri risultati di giornata, spicca il successo interno del Kaos Mantova contro la Colormax Pescara 4-3. Tre punti fondamentali per agganciare il Signor Prestito all’ottavo posto, ultima slot playoff disponibile.

In un weekend dove non ci sono state enormi sorprese, a rubare la scena ci hanno pensato ancora una volta gli eterni amici-rivali Mammarella e Miarelli. Entrambi i numeri 1 azzurri sono andati in gol con le rispettive squadre. Una bella coincidenza che conferma lo spessore di due fenomeni del futsal italiano.