Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Furti a ripetizione a Cartoceto e Colli al Metauro: 5 blitz dei ladri in pochi giorni

Due giorni fa l’ultimo colpo è stato vanificato dal pronto intervento di un’agenzia di vigilanza collegata all’allarme dell’abitazione. Plausibile che nella zona sia in azione una banda organizzata

CARTOCETO – Cartoceto e Colli al Metauro messe sotto scacco dai ladri. Negli ultimi giorni si sono consumati furti a ripetizione: almeno cinque le incursioni tentate nelle ultime 48 ore di cui 4 andate a segno. A finire sotto la lente d’ingrandimento dei balordi le abitazioni più periferiche, spesso situate in campagna e quindi lontane da eventuali occhi indiscreti.

A collegare i furti sia il modus operandi, quasi sempre sono state forzate finestre, che l’orario dei blitz, tutti compresi nella fascia oraria tra il tardo pomeriggio e la prima serata. La zona più attenzionata sarebbe quella fra Saltara e Calcinelli, e quella di Cartoceto. I furfanti entrerebbero in azione approfittando dell’assenza dei legittimi proprietari: una volta dentro concentrerebbero le proprie mire su contanti o monili. Dalle indiscrezioni sembrerebbe che i bottini trafugati fino ad ora non siano particolarmente ingenti.

Due giorni fa l’ultimo blitz è stato vanificato dal pronto intervento di un’agenzia di vigilanza collegata all’allarme dell’abitazione. Giunti sul posto i vigilantes hanno in effetti scoperto una finestra rotta ma i ladri si erano già dileguati abbandonando i loro intenti. Sui furti indagano i Carabinieri di Colli al Metauro. Sul fatto che nella zona sia in azione una banda organizzata ci sarebbero oramai pochi dubbi. Le autorità invitano i cittadini a segnalare prontamente la presenza sospetta di persone o veicoli. È plausibile infatti che i malviventi studino i propri obiettivi prima di entrare in azione in modo da minimizzare i rischi.