Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, Fratelli d’Italia e il flash mob al parco Miralfiore: «Basta spaccio e degrado»

Il gruppo politico appena è entrato nel parco ha scatenato il fuggi fuggi di alcuni stranieri. «Chiediamo più controlli e illuminazione per ripristinare la legalità»

PESARO – Fratelli d’Italia Pesaro ha organizzato un sit-in al parco Miralfiore. «Uno dei parchi più importanti di Pesaro è lasciato al degrado – dicono -. Spaccio di droga, aggressioni, una situazione intollerabile. Chiediamo più controlli e illuminazione per ripristinare la legalità affinché le famiglie possano tornare a frequentare il Miralfiore in serenità».

Durante il sit-in alcuni stranieri che frequentano il parco sono scappati. Un fuggi fuggi per nascondersi.

Fratelli d’Italia ha parlato non solo del Miralfiore ma di spaccio di droga anche al monumento alla Resistenza e al parco 25 Aprile.

«Chiediamo provvedimenti nei confronti di una situazione di degrado che va avanti da troppo tempo».