Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fossombrone, il vento abbatte tre olmi. Paura per i residenti: «Deve accadere qualche tragedia prima che ci si decida ad intervenire?»

Fortunatamente lo schianto dei grossi tronchi è avvenuto nel cuore della notte, mentre non c’erano mezzi in transito. In caso contrario le conseguenze sarebbero state ben più gravi. Sul posto i vigili del fuoco di Cagli per la rimozione

Uno degli interventi dei vigili del fuoco per liberare le strade dagli alberi caduti per il maltempo
Uno degli interventi dei vigili del fuoco per liberare le strade dagli alberi caduti per il maltempo

FOSSOMBRONE – L’ultima ondata di maltempo che si è abbattuta sulle Marche ha causato disagi in diverse zone della regione, soprattutto correlati alle forti raffiche di vento. Gli episodi più gravi si sono registrati nell’alto pesarese dove, nella notte a cavallo tra il 7 e 8 aprile, si sono schiantati a terra tre olmi di grandi dimensioni finendo per invadere la vecchia Flaminia nel tratto all’altezza di San Martino del Piano a Fossombrone.

Fortunatamente lo schianto dei grossi tronchi è avvenuto nel cuore della notte, mentre non c’erano mezzi in transito. In caso contrario le conseguenze sarebbero state ben più gravi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Cagli che hanno provveduto alla rimozione dei grossi tronchi.

A stigmatizzare l’accaduto un residente che lamenta i tanti appelli finiti nel vuoto fino ad ora: «La zona è piena di alberi e piante di grosse dimensioni a rischio crollo: più volte è stato chiesto agli enti preposti di monitorare la situazione ma fino ad ora le richieste sono cadute nel vuoto. Mi auguro che non debba accadere qualche tragedia affinché chi di dovere si decida finalmente ad intervenire».