Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Flop del centrosinistra alle elezioni regionali: le reazioni a Fano

Il commento di “Noi Giovani Fano” e degli esponenti locali della Lega. Glissa invece il sindaco Massimo Seri sulla disfatta di Mangialardi e fa gli auguri alla nuova amministrazione Acquaroli

fano

FANO – A meno di 48 ore dalla disfatta del centrosinistra alle elezioni regionali culminate con l’elezione a Governatore di Francesco Acquaroli a discapito del candidato PD Maurizio Mangialardi ‘Noi Giovani Fano’ ha voluto commentare quanto successo, offrendo un’analisi di quelle che potrebbero essere state le motivazioni che hanno portato a questa debacle tra cui spiccano il nervo scoperto della sanità e della mancata risposta all’emergenza terremoto: «Le principali cause sono da ricercare nella errata gestione dell’emergenza del terremoto, della sanità e del mercato del lavoro; riassumibili in una poca attenzione alle vere esigenze dei cittadini».

Noi Giovani Fano
Noi Giovani Fano

«È assai riduttivo ricercare le cause nella mancata alleanza con i 5Stelle – proseguono. Questo risultato, piuttosto, deve esser colto come una opportunità per rinnovare le classi dirigenti e colmare le distanze dagli elettori scontenti. Ora la palla è in mano al centrodestra, che dovrà dimostrare di saper mettere in pratica quanto proclamato in campagna elettorale con i fatti. Auguriamo buon lavoro agli eletti fanesi».

Massimo Seri
Massimo Seri

Nessuno commento ufficiale è arrivato invece dal primo cittadino di Fano Massimo Seri che, ha preferito fare pubblicamente gli auguri al nuovo presidente della Regione auspicando un dialogo che sia costruttivo e porti risposte alle criticità del territorio: «Auguro al nuovo presidente della Regione Marche Acquaroli e ai nuovi consiglieri buon lavoro. Auspico un dialogo costante e costruttivo tra le amministrazioni locali e la Regione per il bene dei cittadini marchigiani. Ora che la campagna elettorale è finita, è il momento di confrontarsi con i problemi dei territori e le sfide del prossimo futuro».

Lega Fano
Lega Fano

Di tutt’altro tenore i toni usati dagli esponenti locali della Lega che esultano per il traguardo centrato e si complimentano con i componenti entrati nel Consiglio regionale: «Con 7.129 voti siamo il primo partito a Fano, grazie ai cittadini che hanno dato fiducia alla Lega e ai nostri candidati Mirco Carloni e Luca Serfilippi che con questi voti, insieme a tanti altri della provincia, sono stati eletti a rappresentarla in Consiglio regionale. Grazie a Mirco e Luca per l’impegno e la determinazione profusa, grazie ai tanti tesserati della Lega Fano che si sono adoperati con loro in questa impegnativa campagna elettorale, grazie all’onorevole Riccardo Augusto Marchetti che ha portato nelle Marche il suo entusiasmo e la sua competenza. Infine, grazie a chi ha creduto in noi, ci metteremo subito al lavoro con rinnovato entusiasmo per dare alla Regione e alla città di Fano il buon governo della Lega».