Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fermignano, la comunità in apprensione per la nonna e il nipote investiti

La donna stava camminando a bordo strada con il passeggino quando sarebbe stata urtata da una vettura condotta da un’automobilista residente nell’urbinate

FERMIGNANO – Un’intera comunità in apprensione per le condizioni della nonna e nipote investiti nella giornata del 14 dicembre a Fermignano. L’incidente si è consumato in via Piave, non molto lontano da supermercato Conad.

La donna stava camminando a bordo strada con il passeggino quando sarebbe stata urtata da una vettura condotta da un’automobilista residente nell’urbinate. Da chiarire la dinamica: purtroppo nel tratto in questione non è presente il marciapiede.

La donna al volante potrebbe essere stata abbagliata dal riverbero del sole. Nell’urto l’anziana è stata sbalzata violentemente a terra; anche il passeggino, dove si trovava il bimbo, si sarebbe rovesciato. Sul posto è stato chiesto l’immediato intervento del 118 che ha provveduto a stabilizzare i feriti e trasferirli in codice rosso, in eliambulanza, all’ospedale di Torrette dove si trovano attualmente ricoverati.

Appena la notizia ha fatto il giro del paese l’intera comunità è finita sotto shock: la famiglia di cui fanno parte nonna e nipote è molto conosciuta e stimata. Sul luogo anche la polizia locale per i rilievi del caso. Purtroppo nell’ultimo mese Fermignano è finita spesso alla ribalte delle cronache per essere stata teatro di due incidenti gravi di cui uno con esiti mortali: in entrambi i casi si è trattato di un investimento ai danni di persone a piedi.

Exit mobile version