Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fdi Pesaro dopo la rapina al sottopasso: «Flash mob per la sicurezza nella zona del triangolo dello spaccio»

I membri del partito hanno indetto un sit in alle 18 di giovedì 31 marzo al tunnel che porta alla chiesa dei Cappuccini

Il sottopasso alla stazione

PESARO – Il coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia Pesaro ha organizzato un flash-mob di protesta contro l’ennesimo e violento atto di rapina perpetrata ai danni di una coppia di pesaresi al sottopasso che dalla zona del monumento della resistenza porta ai Cappuccini.

«È da tanto tempo che segnaliamo la pericolosità della zona, teatro di continui episodi delinquenziali – spiegano – Chiediamo, ancora una volta, al Sindaco e all’assessore alla sicurezza che mantengano quanto da tempo promesso in merito ai problemi della zona che è ormai nota come “triangolo dello spaccio” che è compreso tra stazione FFSS, monumento della resistenza e parco Miralfiore.

I nostri consiglieri comunali e di quartiere hanno ripetutamente segnalato il problema e hanno proposto soluzioni senza esito alcuno. Da parte dell’amministrazione ci sono state sempre risposte evasive e promesse non ancora mantenute, anche in questi giorni si leggono sugli organi di informazione locale le promesse dell’assessore “quella zona si trasformerà e avrà un altro volto”».

Fdi chiude: «Ci auguriamo che queste promesse fatte dall’amministrazione non siano l’ennesima “incompiuta” di questa amministrazione. Per questi motivi terremo un flash mob di protesta giovedì 31 marzo alle ore 18,00 davanti al sottopasso che dal monumento della resistenza porta alla Chiesa dei Cappuccini».