Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, Fase 2: continuano i controlli serrati da parte delle forze dell’ordine

Nel periodo che va dall’11 al 14 maggio sono state complessivamente 3.789 le persone controllate con la contestazione di 25 violazioni. Task Force anche nel weekend del 16 e 17 maggio

I carabinieri di San Costanzo
I carabinieri di San Costanzo

PESARO – Nonostante gli incoraggianti dati che provengono dal Gores (Gruppo Operativo Regionale per le Emergenze Sanitarie) in merito al flusso di contagio da Covid-19, non si abbassa l’attenzione delle forze dell’ordine nella provincia di Pesaro Urbino nel fare rispettare le regole di contenimento e limitazione agli spostamenti dettate dal Governo e dalla Regione per la prevenzione ed il contrasto dell’epidemia.

Nel periodo che va dall’11 al 14 maggio sono state complessivamente 3.789 le persone controllate con la contestazione di 25 violazioni. Negli stessi quattro giorni sono state verificate anche 1.621 attività commerciali senza alcuna contestazione di illeciti.

Le attività di controllo saranno intensificate da parte delle Forze di Polizia durante il prossimo weekend, il secondo della cosiddetta “Fase 2”, soprattutto al fine di prevenire la formazione di possibili assembramenti. Particolare attenzione sarà dedicata alle zone di verde pubblico, ai parchi e alle zone costiere.

Le forze dell’ordine confidano ancora una volta nel senso di responsabilità dei cittadini di questa provincia per il rispetto delle regole: comportamenti irresponsabili, anche di pochi, potrebbero vanificare gli sforzi messi in atto da molti in questi due mesi.

Da inizio quarantena, nelle provincia di Pesaro Urbino, sono stati effettuati 67.600‬ controlli con 1.901 contestazioni di violazioni.