Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, spacciatore in overdose: soccorso dal 118 ed arrestato dai carabinieri

I militari hanno accertato che l'uomo, poco prima di sentirsi male, aveva ceduto della cocaina ad una sua amica. Nella sua casa rinvenuti anche altre dosi già confezionate e tre siringhe

Carabinieri di Fano
Carabinieri di Fano

FANO – Pusher colto da malore a causa dell’assunzione di sostanze stupefacenti all’interno della sua abitazione. È successo nella tarda serata di domenica. Lo spacciatore avrebbe ingerito un mix di cocaina ed eroina che gli avrebbe causato un principio di overdose.

Sul posto è intervenuto un mezzo del 118 che, dopo aver stabilizzato l’uomo, ha allertato i carabinieri della stazione di Fano. I militari hanno così accertato che lo stesso, poco prima di esser colpito dal malore, aveva anche ceduto della cocaina ad una sua amica ed ospite.

Gli ulteriori accertamenti e la conseguente perquisizione domiciliare hanno permesso di rinvenire 25 grammi di cocaina suddivisa in dosi, nonché tre siringhe già utilizzate. Accertate le sue responsabilità, lo spacciatore, dopo le cure del caso, è stato tratto in arresto e trasferito alla casa circondariale di Pesaro. Nella giornata dell’8 giugno, in sede di convalida, il gip ha applicato la misura della custodia cautelare in carcere.