Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano si stringe nel ricordo di Benedetta e di tutte le vittime della Lanterna Azzurra di Corinaldo

Tante le iniziative per non dimenticare quanto successo e per guardare al futuro con un messaggio di speranza: mai più tragedie come la strage di Corinaldo

Benedetta Vitali

FANO – L’8 dicembre da due anni a questa parte non è più una giornata di sola di festa per diverse comunità. Tra queste anche quella di Fano che però, nel ricordo di coloro che persero la vita nei tragici eventi consumatisi alla Lanterna Azzurra di Corinaldo, ha deciso di affiancare al dolore e alla commemorazione un altro sentimento, quello della speranza: mai più tragedie come la strage di Corinaldo.

Al riguardo l’amministrazione comunale ha organizzato per il pomeriggio dell’8 dicembre un momento di riflessione, che è anche un ricordo di Benedetta Vitali, sedicenne fanese tra le sei persone – cinque giovanissimi e una mamma – che due anni fa persero la vita in quella che doveva essere una serata di divertimento.

Uniti nel ricordo di Benedetta
Uniti nel ricordo di Benedetta

«Alle 18.30, ci uniremo nel ricordo di Benedetta e di quanto accaduto a #Corinaldo – riferisce il primo cittadino Massimo Seri – Una iniziativa organizzata assieme ai ragazzi di CO.GE.U. ed ai comuni di Senigallia, Frontone e Mondolfo, per ricordare e per porre di nuovo l’accento su quanto sia indispensabile che il divertimento delle nostre ragazze e ragazzi si svolga in #sicurezza. Non si potrà essere presenti in piazza a causa del Covid ma sarà possibile assistere all’iniziativa in streaming sulla pagina del Comune di Fano. Insieme, distanti ma uniti, ricordiamo Benedetta».

Hanno aderito infatti all’iniziativa anche altri Comuni toccati dal lutto in modo diretto: Senigallia e Frontone, su tutti, hanno organizzato un momento di riflessione che si svolgerà in contemporanea con Fano. Il 9 dicembre invece a Mondolfo ci sarà la veglia per Asia alle 20.45 nella Chiesa di S. Giovanni Apostolo, in streaming sul sito della parrocchia.

Dalle ore 15 invece sarà disponibile su youtube il docufilm a cui hanno collaborato anche quattro studenti del liceo Nolfi che ricorderà Benedetta Vitali e le altre cinque vittime della tragedia alla Lanterna Azzurra di Corinaldo. I 1.300 studenti del Nolfi-Apolloni ne discuteranno venerdì prossimo durante l’orario di lezione. Una giornata di scuola che il liceo fanese ha voluto dedicare sia alla memoria, sia alla riflessione sul codice etico messo a punto dal Cogeu, il comitato dei genitori costituitosi dopo quella sciagurata notte dell’8 dicembre 2018.