Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, 4 milioni per il restyling delle strade: ecco il nuovo piano asfaltature

Inizieremo nel 2022, partendo dalle urgenze e dai tratti particolarmente critici. Tonelli: «Sarà comunque nostra cura comunicare progressivamente tutti i lavori in modo da facilitare i cittadini negli spostamenti»

Lavori di asfaltatura in corso

FANO – Le strade di Fano si preparano a rifarsi il look. È stato infatti approvato dalla giunta il nuovo piano di Asfaltature previsto per il 2022 con un’importante cifra stanziata che si aggira intorno ai 4 milioni di euro. Una risposta concreta ai tanti cittadini che lamentavano in questi mesi uno stato fatiscente di numerosi tratti stradali costellati da buche. L’intervento rientrerà anche nell’ottica di quella miglioria della sicurezza stradale tanto richiesta sia dagli abitanti della città della Fortuna che dalle minoranze politiche.

Le priorità d’intervento saranno definite sulla base del grado e della tipologia di danneggiamento della pavimentazione e secondo le caratteristiche funzionali delle strade. Le viabilità comunali oggetto di interventi sono individuate dalla ricognizione effettuata dagli uffici comunali i quali hanno tenuto conto di vari aspetti che vanno dallo stato della dell’infrastruttura stradale, della pericolosità, del rischio, del potenziale traffico dell’importanza del collegamento.

Massimo Seri
Massimo Seri

«È arrivato finalmente il momento di massicci investimenti sulle strade della città – evidenzia il sindaco Massimo Seri – proprio con un ampio piano di asfaltature. Inizieremo nel 2022, partendo dalle urgenze e dai tratti particolarmente critici. Questo piano vuole dare una riposta a molti tratti ammalorati che ospitano anche una notevole mole di traffico».

Fabiola Tonelli

«Puntiamo a completare tutto entro il 2022 – chiosa l’assessora ai Lavori Pubblici Fabiola Tonelli -. Ora gli uffici monitoreranno gli interventi che consisteranno principalmente in risanamenti e tappeto di usura, ricariche, stabilizzazione a calce e depolverizzazione a 3 mani. Diamo una risposta soprattutto ad aree periferiche le quali saranno così abbracciate da collegamenti migliori e più funzionali. Andremo ad intervenire in quei tratti che necessitano di interventi urgenti anche se in questo momento non riusciamo a definire una tabella di marcia precisa: sarà comunque nostra cura comunicare progressivamente tutti i lavori in modo da facilitare i cittadini negli spostamenti».

I tratti interessati saranno la strada Comunale Ferriano, la strada Comunale Cerbara, parte di Via Campanella, parte Via Toniolo, controviali Via Cairoli, Zona Laghi a Pontesasso, Via Bellandra, Via Gallilei, Via Fossa Sant’Orso, strada Comunale dei Pozzetti (Prelato), strada Comunale di Montegiove, strada Comunale di Piaggio, strada Comunale della Gazza, Strada Comunale Ponte Alto, Via G.Lombardi, strada Comunale Cacciafame, parte di Campo d’Aviazione, Via dei Condotti, Via Giannone, Via Cuoco, Via Giusti, Piazza del Popolo, Via Papiria (Tre Ponti), parte di Via del Ponte, parte di Via Roma, strada Comunale del Pietrisco, Via della Scuola, Via Urbino, Collegamento tra Via Villa Giulia e strada Comunale della Galassa, parte Via Einaudi, Via Mameli, strada Comunale di Monteschiantello, Via Meda, Il tratto iniziale di Via Turati, Strada Comunale Tomba, strada Comunale Tombaccia, Via Mariotti.