Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Anche Fano piange il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Il cordoglio di Seri e Della Dora

Sassoli era stato più volte a Fano, anche nel 2019 durante la campagna elettorale per le allora imminenti elezioni europee. Seri: «Pacato, umile e visionario»

David Sassoli, presidente del Parlamento europeo
David Sassoli, presidente del Parlamento europeo

FANO – Anche la Città della Fortuna piange la prematura scomparsa di David Sassoli, presidente del Parlamento europeo spentosi a soli 65 anni nella notte a cavallo tra il 10 e l’11 gennaio a causa di una disfunzione del sistema immunitario scaturita a seguito di una polmonite. Sassoli era stato più volte a Fano, anche nel 2019 durante la campagna elettorale per le allora imminenti elezioni europee.

Tra coloro che hanno voluto esprimere il proprio cordoglio il primo cittadino Massimo Seri: «Una notizia che mi lascia sbigottito. David Sassoli era un uomo delle istituzioni, un politico che aveva fatto sì che l’Italia fosse più vicina all’Europa. Pacato, umile e visionario, David era stato più volte a Fano e si è sempre fatto apprezzare per la sua disponibilità e per l’apertura al confronto. Ci mancherai».

Sull’immane perdita è intervenuto anche il neosegretario del Partito Democratico fanese Tommaso Della Dora: «Un bruttissimo risveglio. Ci lascia una persona di specchiata onestà e comprovate capacità, uno dei migliori esponenti politici del nostro Paese. Un uomo che si è distinto prima in campo giornalistico e poi in politica per cultura, visione, garbo. Conserverò con grande piacere il ricordo del suo incontro qui a Fano, nel 2019, per le europee dalle quali sarebbe poi uscito Presidente dell’Europarlamento».