Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, il plauso del sindaco Seri al personale sanitario: «Angeli al servizio degli altri»

Il primo cittadino, durante la sua visita, ha voluto augurare buon lavoro al dottor Giancarlo Titolo, nuovo direttore dell’Unità Operativa Complessa di Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza di Marche Nord

Il plauso del sindaco Seri al personale sanitario:
Il plauso del sindaco Seri al personale sanitario

FANO – Anche il Sindaco di Fano ha voluto applaudire il personale medico in occasione della “Giornata Nazionale del personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato”, giornata istituita da due anni proprio per celebrare coloro che negli ultimi 24 mesi sono stati in prima linea nella lotta alla pandemia.

il plauso del sindaco Seri al personale sanitario
il plauso del sindaco Seri al personale sanitario

«Ho voluto portare il mio ringraziamento e l’abbraccio di tutta la città al personale del Pronto Soccorso di Fano. Ho sentito il dovere di esprimere gratitudine a chi si mette a disposizione per assistere coloro che hanno bisogno di aiuto. Il Covid è un nemico invisibile che ci ha colpiti alle spalle, ma se stiamo vincendo questa battaglia lo dobbiamo a tutto il personale sanitario. Gli operatori del Pronto Soccorso, fronteggiando in maniera encomiabile un’emergenza mai vista, sono degli angeli che si dedicano al servizio degli altri. La città è orgogliosa di voi e della passione che mettete in questa professione».

Seri ha voluto augurare buon lavoro al Dott.Titolo

Seri, durante la sua visita, ha voluto augurare buon lavoro al dottor Giancarlo Titolo, nuovo direttore dell’Unità Operativa Complessa di Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza di Marche Nord: «Sono convinto che assumerà questa responsabilità con grande competenza e umanità».

Una visita che può essere letta anche come risposta alle ultime scaramucce emerse dopo la notizia dell’imminente chiusura della Guardia Media e l’affondo del primo cittadino contro la giunta regionale Acquaroli. A questa non è mancata la risposta piccata dell’assessore della Lega Serfilippi che ha colto l’occasione di presentare il nuovo piano sanitario (tra cui l’hospice pediatrico) per rispedire le critiche al mittente con fatti concreti.