Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano piange il ristoratore Sante Rossini, ex presidente della Federazione dei Ristoratori locali

È stato tra coloro che hanno dato vita all'oramai famoso Festival del Brodetto. La cerimonia funebre si svolgerà martedì 14 settembre alle ore 16 alla chiesa del Carmine del quartiere Gimarra

Sante Rossini.
Sante Rossini.

FANO – La città della Fortuna piange la scomparsa di Sante Rossini mancato nella giornata del 12 settembre alla soglia dei 70 anni. L’uomo era il titolare del Ristorantino Da Giulio, storico ed apprezzato locale di pesce fondato dal padre Giulio in zona Sassonia e vera e propria istituzione culinaria del luogo. Sante, dall’inizio degli anni 2000, era stato anche presidente della Federazione dei Ristoratori di Fano e vicepresidente provinciale del sindacato di categoria.

Tantissimi i ricordi e le testimonianze di affetto apparse sui social in queste ore a testimonianza della caratura umana e professionale dell’uomo. I primi ad esprimere ufficialmente il loro cordoglio sono stati gli esponenti di locali di Confesercenti: «Ricordiamo con affetto non soltanto un professionista della ristorazione, – afferma il direttore di Confesercenti Fano Tiziano Pettinelli – esponente di quella cucina tradizionale legata soprattutto ai piatti di mare che identifica l’immagine della città e la sua storia, ma ricordiamo anche una persona attenta alle problematiche della categoria, pronta a rappresentare gli operatori e ad esporsi anche a livello sindacale. Gli anni nei quali Sante è stato ai vertici della Federazione dei Ristoratori di Confesercenti – aggiunge – sono stati anche gli anni nei quali abbiamo dato vita al Festival del Brodetto che si è concluso a Fano proprio in questi giorni. Una manifestazione che è nata anche grazie al suo contributo e alla sua partecipazione e che si è potuta avvalere negli anni della qualità della sua cucina. In questo triste momento tutta la direzione di Confesercenti è vicina alla famiglia, alla quale esprimiamo le nostre condoglianze più sincere».

La cerimonia funebre si svolgerà martedì 14 settembre alle ore 16 alla chiesa del Carmine del quartiere Gimarra.