Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano piange la morte di Lorena Roscini, il sindaco Seri: «Passione e dedizione per il suo lavoro»

Dal 1998 ha lavorato al Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano come addetta all’accoglienza dei visitatori e alla segreteria del Museo

Fano piange la scomparsa di Lorena Roscini
Lorena Roscini

FANO – La città della Fortuna piange la scomparsa di Lorena Roscini, storica collaboratrice nei prestigiosi poli artistici di Fano da più di 20 anni.

Ad annunciare la sua prematura dipartita è stato il primo cittadino che ha voluto esprimere il suo cordoglio e quello dell’amministrazione con una nota pubblica: «Ha sempre svolto con passione e dedizione il suo lavoro che amava tanto: stare con “la gente”, come diceva lei, le dava serenità e la rendeva felice».

La dott.ssa Roscini, diplomata all’Istituto d’Arte Apolloni e laureata in Lettere Moderne indirizzo storico-artistico all’Università di Urbino, dal 1998 ha iniziato a lavorare al Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano come addetta all’accoglienza dei visitatori e alla segreteria del Museo; per anni ha ricoperto anche il ruolo di agente contabile.