Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, Passaggi Festival scalda i motori: presentata l’edizione 2021

La manifestazione culturale dedicata alla saggistica si terrà in presenza dal 18 al 25 giugno. Sinibaldi: «Sarà l'edizione più importante di tutti questi anni»

Il pubblico di Passaggi Festival
Il pubblico di Passaggi Festival, agosto 2020

FANO – Passaggi Festival scalda i motori: è stata presentata ufficialmente l’edizione 2021 che si svolgerà come di consueto nella Città della Fortuna dal 18 al 25 giugno. La manifestazione culturale dedicata alla saggistica, giunta alla sua nona edizione, si intitolerà “D’infinito e provvisorio“, chiaro riferimento a un verso dantesco del Purgatorio: “Non v’accorgete voi che noi siam vermi / nati a formar l’angelica farfalla” (canto X).

Passaggi Festival 2021
La locandina di Passaggi Festival 2021

Ad introdurre questa nuova edizione della kermesse, che negli anni è divenuta uno degli eventi di punta dell’estate fanese, è stato il direttore del festival Giovanni Belfiori che si è soffermato subito sulla scelta del titolo: «È stato scelto perché questa epoca, questo tempo, che fino a ieri ci sarebbe sembrato impossibile vivere perché ci sentivamo al riparo della scienza, della tecnologia, della medicina, ha dimostrato la nostra debolezza come esseri umani, la fragilità delle nostre conoscenze e la provvisorietà delle nostre esistenze».

Un evento che, nonostante sarà in presenza, non può non fare i conti con l’emergenza pandemica che viviamo. La macchina di Passaggi è ripartita, consapevole, ancor più dello scorso anno, delle difficoltà ma anche dell’importanza di esserci. «Qualunque sarà la situazione di giugno – sottolinea Marino Sinibaldi, direttore di Rai Radio 3 e componente del comitato scientifico del festival – avremo bisogno di molte idee e di molta condivisione. I festival sono luoghi nei quali emergono le idee e dove è forte quell’elemento di condivisione. Per questo ritengo che l’edizione 2021 di Passaggi Festival sarà la più importante di tutti questi anni».

Strettamente legata al tema anche la scelta dell’immagine 2021. Una figura umana con ali di farfalla in equilibrio su un filo fatto con le parole del verso di Dante (a cui si rende omaggio nel 700° della morte). La sua realizzazione è frutto di un lavoro di squadra tra Federica Campanelli e Federica Falciasecca. Ancora una volta si valorizzano giovani competenze in un festival che va avanti grazie alla professionalità e alla passione di ragazze e ragazzi che da anni costituiscono il valore aggiunto della manifestazione.

Confermata l’architettura del festival con alcune importanti novità. In piazza XX Settembre torna la saggistica legata al tema 2021 e agli argomenti dell’attualità con la rassegna “Libri in Piazza”. Alla San Francesco, chiesa a cielo aperto, suggestivo monumento del centro storico fanese, ritroviamo le rassegne di saggistica “Libri alla San Francesco”, “Passaggi di Benessere – Mente Corpo Anima”, cioè i libri che riguardano lo star bene medico, fisico, psicologico e spirituale. Sempre alla San Francesco torna la poesia “Passaggi DiVersi”, in forse invece la rassegna dedicata alla narrativa straniera “Europa/Mediterraneo” legata all’evoluzione della situazione sanitaria in Europa. La novità del 2021 è l’ingresso di una nuova rassegna, “Anno per anno”, curata da Marino Sinibaldi, che avrà il compito di leggere, attraverso i libri, il tempo presente.

Lo spazio per i più piccoli è sempre la Mediateca Montanari MEMO con i laboratori e le due rassegne, “Chiedersi perché, la filosofia per bambini e bambine” e “Piccoli asSaggi, la saggistica per diventare grandi”. Il pubblico dei giovani si ritrova al Pincio con le rassegne “Fuori Passaggi. Music&Social” e quella dedicata alle graphic novel “Passaggi fra le Nuvole”. Alla Sala da tè L’Uccellin Bel Verde consueti appuntamenti con gli aperitivi di “Calici di Scienza” a cura dell’Università di Camerino.

Nella zona mare del Lido torna al Bon Bon Art Cafè la rassegna “Buongiorno Passaggi. Libri a colazione”. Ma il 2021 segna anche l’apertura di una nuova sede sempre al mare ma fuori dal centro: “Buongiorno Passaggi. Libri a colazione” fa il bis a Bagni Torrette, anche qui libri freschi, curiosi, a volte divertenti ma sempre interessanti. Negli stabilimenti balneari tornano anche i laboratori per bambini e bambine. La Corte Malatestiana ospiterà la “Rassegna Stampa di mezzanotte” curata dal giornalista Giorgio Santelli di Rainews 24 con ospiti del festival.