Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, non rientra a casa e la moglie lancia l’allarme. 35enne trovato senza vita nella rimessa

A dare l’allarme è stata la moglie che, preoccupata del prolungarsi dell’essenza del marito fino alle 3 di notte, ha deciso di allertare le autorità. Sul posto i carabinieri della compagnia di Fano, gli uomini del 118 ed i Vigili del Fuoco

L'ambulanza della Croce Rossa
L'ambulanza della Croce Rossa

FANO – Tragedia in via Roma dove un 35enne, L. K., le sue iniziali, è stato trovato senza vita in una rimessa esterna alla sua abitazione. È successo nella notte a cavallo tra il 6 e 7 luglio.

A dare l’allarme è stata la moglie che, preoccupata del prolungarsi dell’essenza del marito fino alle 3 di notte, e non riuscendo ad aprire la porta della pertinenza, ha deciso di allertare le autorità.

Sul posto i carabinieri della compagnia di Fano, gli uomini del 118 ed i Vigili del Fuoco. Sono stati quest’ultimi a forzare la porta che risultava chiusa dall’interno; una volta dentro è stata fatta la tragica scoperta: il 35enne era senza vita. Gli uomini del soccorso non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

I militari, come da prassi, hanno raccolto tutti gli elementi per cercare di fare chiarezza su quanto accaduto. Sul posto sono state rinvenute anche alcune siringhe: nessuna ipotesi è stata ancora scartata. Sarà l’autopsia disposta dalla magistratura a fare luce su quali possano essere state le effettive cause che hanno portato alla tragedia. L’esame verrà svolto all’ospedale Santa Croce di Fano anche se ancora non è stata fissata una data.