Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, lutto per il sindaco Massimo Seri: è mancato il padre Fortunato

L’83enne era ricoverato da qualche tempo presso l'ospedale San Salvatore di Pesaro. Era risultato positivo al covid-19 che aveva contratto nella residenza sanitaria assistenziale di cui era ospite

Massimo Seri
Massimo Seri

FANO – Grave lutto per il primo cittadino di Fano Massimo Seri: nella giornata del 28 gennaio, intorno alle 17, è mancato Fortunato Seri, 83 anni, padre del sindaco che è stato raggiunto dalla notizia mentre si trovava al lavoro nel Municipio.

L’83enne era ricoverato da qualche tempo presso l’ospedale San Salvatore di Pesaro. Era risultato positivo al covid-19 che aveva contratto nella residenza sanitaria assistenziale Don Tonucci di cui era ospite e dove recentemente si era purtroppo sviluppato un focolaio. L’anziano era stato prima ricoverato in terapia intensiva dalla quale era stato poi dimesso; ad essergli fatale sarebbe stata una complicanza renale.

La notizia della scomparsa si è diffusa in breve tempo e ha rattristato per primo l’ambiente politico cittadino ma anche i tanti concittadini che avevano conosciuto ed apprezzato le indubbie doti umane di Fortunato. L’83enne, residente nel quartiere di Gimarra, lascia la moglie Amelia Iacucci, il figlio Massimo, la figlia Cinzia e i nipoti.

La scomparsa era stata comunicata attraverso i social anche dallo stesso Seri con una breve ma significativa frase: «Il bisogno di sentire i nostri padri vicini non ha età. Ciao Babbo».

Poco dopo è arrivato anche il cordoglio dall’amministrazione locale: «Il vicesindaco Cristian Fanesi, la giunta e la presidente del consiglio comunale, Carla Cecchetelli, si stringono intorno al sindaco Massimo Seri, per la scomparsa di suo papà Fortunato». Al sindaco Seri e alla sua famiglia le sentite condoglianze da tutta la redazione di CentroPagina.