Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano piange Giovanni Mattioli, ex presidente Aset dal 2005 al 2013

Aveva 73 anni. Si è spento a causa di un brutto male con il quale combatteva da tempo. Il cordoglio dell'attuale presidente Aset Reginelli: «Ha lasciato un segno all’interno della società»

Giovanni Mattioli
Giovanni Mattioli

FANO – La Città della Fortuna piange la scomparsa di Giovanni Mattioli mancato a 73 anni a causa di un brutto male. L’uomo, ex direttore bancario della BNL, oggi BNP, era molto conosciuto in città in quanto ex presidente di Aset per quasi 8 anni (da febbraio 2005 all’agosto 2013).

Anche la stessa Aset Spa si è voluta in queste ore unire al cordoglio: «Mattioli – ha dichiarato il presidente di Aset Spa Paolo Reginelli – ha lasciato un segno all’interno della società, dove tutti lo ricordano con affetto e ne riconoscono le indubbie capacità professionali dimostrate durante il periodo della sua presidenza. Mattioli – ha aggiunto – ha dato molto anche dal punto di vista umano. La società dei servizi esprime le più sentite condoglianze alla famiglia del suo compianto ex presidente».

Commovente il ricordo del figlio Giacomo affidato ai social: «Hai sempre voluto fare le cose a modo tuo e anche oggi te ne sei andato senza voler disturbare… hai aspettato che arrivassi da te, stamattina, per l’ultimo respiro, mano nella mano. Sei stato un grande Uomo, un grande marito, un grande Babbo, un grande Direttore, un grande Presidente, un grande allevatore, un grande tifoso, un grande Suocero, un grande Nonno».

I funerali si terranno sabato 21 maggio alle ore 9.30 nella chiesa di San Cristoforo a Fano.

© riproduzione riservata