Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano lancia la campagna #acquistavicino a favore del piccolo commercio

Lo scopo è quello di sensibilizzare i consumatori all’acquisto nei piccoli negozi non soltanto in occasione del ‘Black Friday’ ma anche in vista delle imminenti festività natalizie

Scorcio di Fano
Scorcio di Fano

FANO – Che quelli che stiamo vivendo siano tempi duri è oramai una verità assodata: l’emergenza pandemica ben presto è divenuta anche sociale ed economica. A pagare attualmente lo scotto più alto è proprio il piccolo commercio che rimane schiacciato dalle regole restrittive dei DPCM e dalla concorrenza spietata dei grandi giganti dell’e-commerce.

Proprio per cercare di contrastare questa deriva, le associazioni di categoria della zona di Fano e della Vallata del Metauro, Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato, CNA, Claai e Alberghi Consorziati hanno deciso di lanciare la campagna “Accendi la città #acquistavicino”. Lo scopo è quello di sensibilizzare i consumatori all’acquisto nei piccoli negozi non soltanto in occasione del ‘Black Friday’ ma anche in vista delle imminenti festività natalizie.

Lo slogan, rafforzato dall’hashtag ‘acquista vicino’, pone l’attenzione proprio sull’opportunità di scegliere il negozio di vicinato per i propri acquisti, non soltanto per favorire l’economia locale, ma anche per sostenere le piccole e medie imprese del territorio, spesso a conduzione familiare, aiutandole a superare questo particolare momento di crisi e supportando nello stesso tempo le città a non perdere presidi importanti di socialità e di sicurezza.

«Un negozio che chiude è una ferita per tutti –spiegano i rappresentanti delle Associazioni – per una categoria nello specifico, per il sistema economico nel suo complesso, ma anche per la città, per i centri storici e per i quartieri, che rischiano progressivamente di svuotarsi di luci e di gente e di diventare quindi meno sicuri. Ecco perché tenere viva la rete del piccolo commercio significa accendere le nostre città, renderle ospitali e vivibili, con quello che ciò comporta in termini di socialità, di immagine e, quindi, anche di economia e di turismo. E proprio in questo momento di grande difficoltà, occorre essere solidali e lungimiranti, pensando che anche un acquisto nel negozio di fiducia, può fare la differenza».

La campagna promozionale a favore del piccolo commercio sarà visibile sulle pagine social delle Associazioni e attraverso locandine rese disponibili per i commercianti del territorio.