Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, incidenti a ripetizione in zona mare e sulla superstrada. Ripercussioni sulla viabilità

Almeno quattro gli episodi segnalati: in due casi, coinvolti dei motociclisti. Tutti i feriti sono stati trasportati all'ospedale cittadino "Santa Croce" ma nessuna conseguenza grave per loro

ambulanza
Foto di repertorio

FANO – Un weekend contrassegnato dai numerosi incidenti quello a cavallo tra il 1° ed il 2 agosto. Fortunatamente nessuno ha avuto conseguenze drammatiche ma non sono mancati i disagi alla viabilità.

La bella stagione e le ferie imminenti aumentano esponenzialmente la possibilità di incidenti, soprattutto nelle zone turistiche prese maggiormente d’assalto.

Il primo sinistro si è consumato nei pressi della rotatoria della Liscia intorno alle 17 ed ha visto protagonisti un 50enne bolognese al volante di una Smart ed un centauro 55enne di Pesaro. Da chiarire la dinamica anche se, da quanto emerso, i due mezzi non si sarebbero toccati: l’immettersi repentino dell’auto nella rotatoria avrebbe spaventato il motociclista che avrebbe perso il controllo dei mezzo e sarebbe così caduto rovinosamente a terra. Sul posto è intervenuto il 118 che ha provveduto al trasferimento del ferito all’ospedale Santa Croce.

Il secondo incidente si è verificato alle 18.30 all’incrocio tra via della Marina e via Caduti del Mare. In questo caso una Mercedes condotta da un pesarese di 64 anni, provenendo da via della Marina in direzione monte avrebbe svoltato a sinistra impattando contro una Kia, condotta da una 50enne. Anche in questo caso sono intervenuti gli uomini del 118 che hanno trasferito la donna al nosocomio locale. In entrambi gli episodi, per i rilievi del caso, si è recata una pattuglia della polizia Locale.

Un terzo sinistro si era consumato il giorno prima lungo la superstrada Fano Grosseto in località Torno: anche in questo caso a farne le spese è stato un motociclista finito rovinosamente sull’asfalto. Un quarto schianto si era verificato intorno alle 20 del 31 luglio sempre sulla superstrada E78, all’altezza di Serrungarina, direzione mare e monte. In questo caso una giovane al volante di una Lancia Y, per causa da chiarire, ha sterzato carambolando contro il guardrail. Sul posto i Vigili del Fuoco e il 118. Tanto spavento per la giovane ma nessuna conseguenza seria.