Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, fiamme all’ex convitto Colonna: sul posto i Vigili del Fuoco. Indagano le autorità

Sul luogo due squadre di soccorso che, dopo aver individuato l'incendio, si sono adoperate per circoscriverle e neutralizzarle prima che si propagassero ulteriormente. Nessun dubbio sull'origine dolosa del rogo

Convitto Vittoria Colonna
Convitto Vittoria Colonna

FANO – Non è passata inosservata la colonna di fumo nero che nella mattinata del 29 novembre si è sprigionata dal convitto Vittoria Colonna sito tra via Montegrappa e via Gabrielli. Erano circa le 12 quando i vigili del fuoco del distaccamento di Fano sono stati chiamati ad intervenire. Sul rogo, di origine dolosa, in queste ore stanno indagando le autorità che, insieme ai pompieri, sono intervenute sul posto.

Sul luogo due squadre di soccorso che, dopo aver individuato le fiamme, si sono adoperate per circoscriverle e neutralizzarle prima che si propagassero ulteriormente ed andassero a danneggiare la struttura. Il complesso, rimasto inutilizzato da una decina di anni, è spesso soggetto ad intrusioni ed occupazioni abusive che spesso sfociano in atti vandalici: all’interno sono presenti innumerevoli vetri provenienti dalle finestre rotte, sono stati divelti gli impianti elettrici ed idraulici ed è presente immondizia di vario genere in grande quantità.

Anche il mobilio, ancora presente, è stato fatto a pezzi o danneggiato gravemente. L’incendio ripropone la necessità di individuare una funzione per lo stabile che misura una superficie di 13.000 metri quadri. Nonostante le ipotesi vagliate da Comune, Asur, soprattutto all’inizio della pandemia, l’edificio, risalente al 1937, risulta ancora essere in uno stato fatiscente e di abbandono che offre il fianco ad un inevitabile ulteriore degrado.