Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, l’incendio al Camping La Mimosa potrebbe essere stato innescato da un cortocircuito

Un rogo in cui sono andate distrutte 7 roulotte ed uno chalet ma che avrebbe potuto avere un bilancio ben più grave: al momento dell'incendio nessun ospite era presente

l’incendio al Camping La Mimosa di Fano
l’incendio al Camping La Mimosa di Fano

FANO – Una fiamma scaturita all’interno di una roulotte e l’esplosione di una bombola a gas presente in una seconda unità abitativa. Sarebbero questi gli episodi che hanno innescato il grave incendio sviluppatosi nella notte a cavallo tra il 25 e 26 settembre nel Camping La Mimosa. Un rogo in cui sono andate distrutte 7 roulotte ed uno chalet ma che avrebbe potuto avere un bilancio ben più grave.

 l’incendio al Camping La Mimosa innescato forse da un cortocircuito
l’incendio al Camping La Mimosa innescato forse da un cortocircuito

L’allarme è scattato intorno alle 20: sul posto è intervenuta una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Fano supportata dai colleghi di Pesaro e Senigallia. Le fiamme sono divampate sul retro del camping che si affaccia sulla statale Adriatica nella frazione di Torrette. In quel momento non si trovavano persone all’interno delle roulotte. I villeggianti erano andati a cena fuori e sono stati allertati via telefono di quanto stava accadendo.

Le colonne di fumo che si alzavano dal campeggio erano visibili da chilometri di distanza. L’intervento dei pompieri si è protratto fino alle 2 di notte: oltre a spegnere le fiamme, i Vigili del Fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza le strutture e ad accertare che dentro le roulotte e lo chalet non ci fossero intrappolate delle persone. Sulle cause che hanno portato al devastante incendio sono ancora in corso le indagini: si esclude comunque l’ipotesi dolosa. Plausibile che l’innesco sia stato causato da un cortocircuito che ha dato il là ad una sorta di effetto domino tra le varie roulotte.