Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, a tutto gas contromano sull’auto rubata dopo aver causato un incidente: bloccati due minorenni

Gli agenti del Commissariato fanese, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a bloccare la vettura nei pressi della centrale Enel, all’altezza del ponte della Liscia. Un terzo minore è scappato a piedi

Le pattuglie della polizia di Stato

FANO – Un inseguimento che non ha nulla da invidiare a quelli che spesso animano i film d’azione. È quanto consumatosi nel tardo pomeriggio del 1° dicembre a ridosso del centro di Fano. Protagonisti della vicenda tre minori che sono stati sorpresi alla guida di un’auto, una Opel Agila, per giunta rubata.

I tre hanno prima provocato un incidente nel pesarese, poi si sono dati ad una rocambolesca fuga. Sulle loro tracce anche gli agenti del commissariato fanese che, nel tardo pomeriggio di mercoledì, li hanno intercettati nei pressi della rotatoria del Pincio. I tre, nonostante l’alt, hanno eluso il fermo sgommando a tutta velocità, contromano, mettendo a rischio l’incolumità propria e quella dei pedoni e degli altri automobilisti.

Gli agenti del Commissariato fanese, coordinati da Stefano Seretti, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a bloccare la vettura nei pressi della centrale Enel, all’altezza del ponte della Liscia. Subito sono stati bloccati due dei tre minorenni a bordo. Il terzo si è dato alla fuga a piedi ma la polizia sarebbe sulle sue tracce.