Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

A Fano chiusa la campagna elettorale di Vox Italia-Marche con Diego Fusaro

Al comizio anche Toscano, Lippo e Banzato: «La nostra regione non può continuare ad essere ostaggio della falsa politica, della falsa opposizione e del falso cambiamento dei grillini»

A Fano la chiusura della campagna elettorale di Vox Italia-Marche con Diego Fusaro
A Fano la chiusura della campagna elettorale di Vox Italia-Marche con Diego Fusaro

FANO – Si è svolta nella città della Fortuna la manifestazione di fine campagna elettorale di Vox Italia-Marche. Dall’incontro, a cui hanno preso parte anche il filosofo Diego Fusaro (l’ispiratore di Vox), Francesco Toscano (il presidente nazionale di Vox), Sabrina Banzato, candidato alla presidenza della Regione e Alessandro Lippo (coordinatore regionale di Vox e capolista per la circoscrizione di Macerata è emerso un appello chiaro e semplice: “NON LASCIATE LE MARCHE AL DUO Mangialardi e Acquaroli che per l’occasione sono diventati “MANGIAROLI-ACQUALARDI”.

È evidente che per Vox, i due esponenti del centro destra e del Pd, rappresentano le due facce della medesima medaglia. Secondo i diretti interessati “L’unica alternativa è votare Vox Italia-Marche”.

Vox Italia-Marche a Fano
Vox Italia-Marche a Fano

«Indecisi, arrabbiati, delusi, basta – incalza Sabrina Banzato, candidato alla presidenza della Regione per Vox Italia-Marche, e capolista per la Circoscrizione di Pesaro – con l’alibi del voto utile, basta disertare le urne. L’emergenza democratica, il regime Covid, la gestione politica e sanitaria del virus , la corruzione e le ammucchiate, non ci consentono di abdicare al nostro ruolo di cittadini-sovrani. Siamo la maggioranza silenziosa, non solo in Italia, ma anche nelle Marche. Dobbiamo mandare a casa il duo “Mangiaroli-Acqualardi”. La nostra regione non può continuare ad essere ostaggio della falsa politica, il centro-sinistra, della falsa opposizione, il centro-destra ed del falso cambiamento dei grillini».

Vox Italia Marche, incontro con Fusaro
Vox Italia Marche, incontro con Fusaro

«Una classe politica fallimentare – ha continuato la Banzato – da Roma alle Marche, che costruisce il Regime Covid per controllare gli italiani, massacra Costituzione, diritti, libertà parlamentari, sanità pubblica, uccide l’economia, le imprese, il lavoro, abbandona famiglie, deboli, anziani e disabili, e che si barrica a Palazzo, chiudendo gli spazi della rappresentanza, motivo per votare no al referendum, non merita il futuro. Il futuro lo devono pretendere i marchigiani».