Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

A Fano tre neo Campioni del mondo: gli Alaskan Malamute del ‘Centro selezione del Biagio’ trionfano a Madrid – FOTO

A raccontarci l'importante traguardo è stato direttamente Giuseppe Biagiotti, proprietario e fondatore di questa prestigiosa realtà locale che dall’inizio degli anni ’80 ad oggi vanta 30 titoli mondiali

gli Alaskan Malmute del ‘Centro selezione del Biagio’ trionfano a Madrid
gli Alaskan Malmute del ‘Centro selezione del Biagio’ trionfano a Madrid

FANO – A Fano ci sono tre neo Campioni del mondo di razza, e che razza. Stiamo parlando di Alaskan Malamute provenienti dal Centro selezione del Biagio che, ai recenti Campionati del Mondo svoltisi a Madrid, sotto gli occhi di una interessata Regina Sofia di Spagna, sono stati premiati con la medaglia più alta delle categorie in cui gareggiavano.
A raccontarci questo importante traguardo è stato direttamente Giuseppe Biagiotti, proprietario e fondatore di questa prestigiosa realtà locale che dall’inizio degli anni ’80 ad oggi vanta 30 titoli mondiali, 55 campionati internazionali e 33 campionati europei.

Giuseppe Biagiotti

«La mia avventura con questa stupenda razza inizia nel lontano 1982, quando decisi di esporre una bellissima Boxer che possedevo, all’expo cinofila di Padova. Fui colpito dalle centinaia di cani presenti quando poi il mio sguardo incrociò quello di un cane, all’epoca a me ancora sconosciuto, rimasi letteralmente folgorato. Era un Alaskan Malamute: un cane poderoso e ben costruito, con petto profondo e corpo solido. La coda folta è portata come una piuma ondeggiante. I suoi occhi, orecchie e muso fanno di questo cane un quadro vivente».

Prima del trionfo di Madrid, i tre vincitori avevano già trionfato anche agli Europei di Parigi 2022 svoltisi a Parigi: «A Madrid è stata una bellissima avventura, eravamo preoccupati per il caldo ma invece le temperature erano miti: ci siamo aggiudicati tre titoli, miglior giovane, ha 27 mesi, miglior femmina con un esemplare di 2 anni, ed abbiano vinto la categoria “Miglior cane” con un maschio di 21 mesi che si chiama “Capitan Futuro” che ha sbaragliato tutti i concorrenti provenienti da Usa, America e Spagna».

Oltre alla soddisfazione per il triplice titolo per il team Biagiotti anche la soddisfazione di essere premiati alla presenza della Regina Sofia: «Il destino ha voluto che durante la cerimonia di premiazione sia arrivata la Regina Sofia di Spagna che è venuta a complimentarsi di persona: il quel momento i media spagnoli ed i fotografi si sono scatenati con foto e video con il risultato che io ed i miei cani siamo apparsi su tutti i giornali iberici in posa con la Regina».