Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, bollette più che triplicate. «Lasciati soli da uno Stato inesistente e lontano»

L’ultima denuncia arriva da un Supermercato Crai sito nel fanese che si è vista arrivare una bolletta della luce più che triplicata

FANO – La mannaia dei costi delle bollette si sta abbattendo indistintamente su famiglie ed esercizi commerciali. Costi che, nei prossimi mesi, complice l’arrivo della brutta stagione, sono destinati ad aumentare ulteriormente infliggendo probabilmente il colpo di grazia alle già claudicanti realtà commerciali del territorio.

L’ultima denuncia arriva da un Supermercato Crai sito nel fanese che si è vista arrivare una bolletta della luce più che triplicata: prendendo in considerazione lo stesso periodo dell’anno, dal 2021 al 2022 si è passati da 1720 euro a 5308 euro. Un aumento non sostenibile dalla gran parte delle imprese: «Siamo un piccolo negozio situato a Cuccurano ci troviamo in questa condizione estrema … nella foto ci sono due bollette della luce : mese di agosto 2021 e medesimo mese 2022 . Guardate che differenza a parità di consumi!».

La realtà ha condiviso le foto delle due bollette sul web scatenando le reazioni e la solidarietà di tanti altri fanesi che si trovano in condizioni analoghe. Storie diverse ma che hanno in comune un aumento delle energie non affrontabile: «Ci sentiamo lasciati soli ad affrontare queste spese – conclude il titolare dell’esercizio – per noi insormontabili, da uno Stato inesistente e lontano dalle vere esigenze dei cittadini».