Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, al via il bando per le case popolari: tutto quello che c’è da sapere

La domanda può essere presentata unicamente in modalità telematica, previo possesso delle credenziali SPID/CIE, accedendo al portale dedicato disponibile sul sito web del Comune di Fano fino al 31 dicembre

Scorcio di Fano
Scorcio di Fano

FANO – Dalla giornata del 30 novembre, fino al prossimo 31 dicembre, è possibile presentare la domanda di assegnazione e di aggiornamento per quello che concerne l’inserimento nell’apposita graduatoria delle case popolari.

La domanda può essere presentata unicamente in modalità telematica, previo possesso delle credenziali SPID/CIE, accedendo al portale dedicato disponibile sul sito web del Comune di Fano (www.comune.fano.pu.it).

Per quanto riguarda le domande di aggiornamento, si ricorda che le domande ammesse alla graduatoria ERP 2020, alle quali non è seguita l’assegnazione di un alloggio, entrano di diritto nelle graduatorie successive e vi permangono, unitamente alle nuove domande, e l’adeguamento dei punteggi avviene automaticamente relativamente a diversi parametri che sono stati specificati dall’Assessorato al Welfare di Comunità, ovvero il Reddito/ISEE 2021, il numero componenti nucleo familiare, la presenza di soggetti ultrasessantacinquenni o di minori di 14 anni nel nucleo familiare.

Inoltre si terrà conto anche del periodo di permanenza in graduatoria e di quello di residenza nel Comune di Fano. I soggetti che ritengono di aver diritto ad una maggiorazione del punteggio assegnato, in virtù di condizioni non previste nell’elenco di cui sopra, possono integrare la domanda, selezionando la voce “domanda di aggiornamento di alloggio di ERP Sovvenzionata” nel medesimo portale dedicato all’inserimento di domande ERP, sempre previo possesso delle credenziali SPID/CIE.