Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, l’assessore Sara Cucchiarini sul pestaggio dei due adolescenti da parte del branco: «Episodio inaccettabile»

La delegata alle Pari Opportunità annuncia il potenziamento delle luci e l'attivazione di una telecamera in quella zona: «C’è molto da lavorare sull’inclusione e sul rispetto verso la pluralità di espressione»

«Fatti del genere non sono accettabili». A prendere posizione sul pestaggio consumatosi ai danni di due giovani pesaresi nel giardino della Rocca ad opera di un gruppo di circa 20 coetanei è l’Assessore alle Pari Opportunità Sara Cucchiarini, che esprime tutto il suo dissenso per questo deplorevole episodio.

«Condanno senza mezzi termini il gesto di violenza che si è consumato nei pressi della Rocca Malatestiana nell’ultimo weekend: a rendere la vicenda ancora più grave i futili motivi correlati allo smalto o all’acconciatura. Credo che ci sia un diffuso sentimento di intolleranza e di odio che purtroppo ristagnano nel nostro territorio e che devono essere al più presto scardinati. Al riguardo vanno messe in campo tutte le azioni, anche culturali, per estirpare questi comportamenti. Auspico che le forze dell’ordine possano individuare al più presto questi soggetti. E’ inaccettabile che una qualsiasi espressione della propria persona, come anche quelle del look, possa diventare motivo di discriminazione e addirittura di soprusi e violenza. C’è molto da lavorare sull’inclusione e sul rispetto verso la pluralità di espressione».

Sara Cucchiarini
Sara Cucchiarini

L’Assessore spiega poi le strategie che l’amministrazione ha intenzione di mettere in campo in tempi celeri per evitare il ripetersi di fatti simili: «I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia di Stato in quanto gli agenti della municipale, che monitorano spesso anche quella zona, al momento dell’accaduto avevano già finito il loro turno ma al riguardo, in virtù anche della delega alla Polizia locale, posso già annunciare che la zona verrà ulteriormente attenzionata nell’immediato futuro:  è già presente una telecamera che deve essere ancora servita dalla rete internet; anche l’illuminazione, in tempi brevi, verrà potenziata: tutti elementi in più che permetteranno di rendere quel luogo sempre più sicuro».