Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fano, in arrivo 650mila euro di buoni spesa: come fare per richiederli

L’erogazione sarà suddivisa in due fasi in modo da poter fornire continuità al sostegno. Il bando scade mercoledì 16 dicembre. Seri: «Una misura concreta che vuole aiutare coloro che sono più in difficoltà»

buoni spesa
buoni spesa

FANO – L’amministrazione di Fano in aiuto delle realtà messe più a dura prova dall’emergenza pandemica e dalla conseguente crisi economica e sociale. L’esecutivo fanese in giunta ha deliberato i criteri per il nuovo bando relativo ai buoni spesa.

Il progetto, reso possibile anche grazie agli sforzi ed alla pianificazione condotta dall’assessorato al Welfare, metterà sul tavolo la cifra di 650 mila euro che verranno erogati con il progetto ‘Abbracci Comuni’: «Oltre ai 300 mila euro di finanza locale – spiega l’assessore al Welfare di Comunità Dimitri Tinti -, abbiamo aggiunto ulteriori 320 mila euro che arrivano dai fondi nazionali che si sommano ai 30 mila euro del progetto ‘Passamano’ a favore dei nuclei seguiti dai servizi sociali: in totale per il Comune di Fano abbiamo dedicato un fondo da 650 mila euro».

L'assessore al Welfare Dimitri Tinti
L’assessore al Welfare di Fano Dimitri Tinti

«Una misura che vuole aiutare coloro che sono più in difficoltà – afferma il primo cittadino Massimo Seri -. In politica la terminologia conta, perché le parole hanno un peso e devono essere scelte per il senso che vogliono trasmettere. Da qui nasce progetto ‘Abbracci Comuni’. Ci è piaciuto per il senso che questo messaggio vuole trasmettere. È evocativo e di impatto. Non ha bisogno di essere spiegato, arriva dritto al punto. Indica un’azione da parte nostra, sottolinea il nostro essere attivi e mai passivi davanti a eventi drammatici come questo. – e conclude – Siamo i primi nelle Marche a lanciare l’accreditamento dei buoni spesa direttamente nella tessera sanitaria del beneficiario. Evitiamo il contatto, garantiamo efficienza e rispettiamo la dignità di coloro che riceveranno questo sostegno economico, in quanto nessun soggetto terzo verrà a contatto con loro».

Massimo Seri
Massimo Seri

L’erogazione dei buoni sarà suddivisa in due fasi in modo da poter fornire continuità al sostegno nei confronti delle famiglie che potrebbero avere necessità anche nei prossimi mesi. La domanda si può presentare da mercoledì 9 dicembre a mercoledì 16 dicembre alle 13, accedendo alla piattaforma dal sito www.ambitofano.it.

L’accredito dell’importo avverrà sulla Tessera Sanitaria/Codice Fiscale del beneficiario entro 48 ore dalla chiusura del bando. Coloro che non riuscissero ad accedere alla modalità on line, possono o contattare lo 0721887481-0721887487 oppure inviare una mail a buonispesa.ambito@comune.fano.pu.it

Bando buoni spesa
Bando buoni spesa

Potranno beneficiarne i nuclei familiari residenti che: da un lato hanno percepito nel mese di novembre 2020, redditi o emolumenti netti inferiori a 800 euro per nuclei da 1 componente, 1.000 euro per nuclei da 2 componenti, 1.300 euro per nuclei da 3/4 componenti, 1.600 euro per nuclei da 5 o più componenti. Dall’altro, coloro che hanno un saldo complessivo nei conti correnti e libretti di deposito bancari e postali relativo all’intero nucleo familiare inferiore a 5.000 euro al 30 novembre 2020.

I beni alimentari possono essere acquistati solo negli esercizi commerciali convenzionati di tutto il territorio cittadino. Per conoscere le attività aderenti, è possibile consultare il sito del Comune di Fano.