Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Emergenza covid, al Comune di Pesaro 1 milione di euro

Si tratta di misure di sostegno destinate ai cittadini tramite bandi. Il sindaco Ricci: «Un segnale importante del Decreto Rilancio. Il bilancio è in ordine, sarà speso per i pesaresi»

Matteo Ricci, sindaco di Pesaro

PESARO – Comuni più colpiti dalla pandemia. A Pesaro in arrivo 1 milione di euro. Si tratta di contributi destinati ad interventi di sostegno di carattere economico e sociale, erogarti in favore dei comuni particolarmente coinvolti dall’emergenza sanitaria da covid-19.

Cifra che l’Amministrazione «Ha deciso di destinare interamente alla cittadinanza. Il Comune di Pesaro ha un bilancio in ordine nonostante tutto. Nei prossimi giorni comunicheremo i criteri e le modalità per partecipare al bando».

Lo annuncia il sindaco Matteo Ricci, che spiega «Un segnale importante: nel Decreto Rilancio erano stati stanziati 200 milioni per le province lombarde più colpite. Abbiamo fatto una battaglia per aggiungere 40 milioni per i 524 comuni delle zone rosse e per quelli con il tasso più alto di contagi e morti. La notizia dei fondi che arriveranno al nostro Comune, uno dei territori più colpiti da questa terribile emergenza sanitaria». I 40 milioni saranno così distribuiti: 22 andranno alle zone rosse, 18 ai comuni più colpi (tra questi ultimi il nostro).

Soddisfazione per il risultato raggiunto: «Un piccolo riconoscimento per il dramma che abbiamo affrontato in questi mesi. Un sostegno reso possibile soprattutto grazie all’impegno di Claudio Mancini e Fabio Melilli, che hanno presentato l’emendamento in Commissione, al Sottosegretario all’Interno Achille Variati e ai vice Ministri dell’Economia Antonio Misiani e Laura Castelli».