NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Dipartimento materno-infantile, lavori finiti. Biancani: «Quando tornerà a Pesaro? La Regione dia i tempi»

Il consigliere dem: «Incremento di nascite in Emilia Romagna, disagio per i cittadini. Il reparto va ripristinato al più presto»

Il sit in davanti al pronto soccorso di Pesaro

PESARO – Reparto materno infantile, lavori finiti. Ora la domanda è quando il servizio tornerà a Pesaro.

A porla è il consigliere regionale Andrea Biancani che chiede con una interrogazione di «rispettare il termine fissato per riattivare i servizi di pediatria, ginecologia, ostetricia e pronto soccorso pediatrico. A marzo l’assessore ha assicurato che i lavori sarebbero stati completati entro la fine del mese di settembre e questo impegno, mi fa piacere riconoscerlo, è stato rispettato

I lavori per poter riattivare i servizi sono stati praticamente conclusi e i cittadini chiedono di sapere quando è prevista la riapertura del reparto. L’assetto temporaneo, seppure imposto nella prima fase della pandemia, ha causato notevoli disagi ai cittadini e ha contribuito ad aumentare la mobilità passiva extra regionale, con un incremento di circa il 20% dei parti effettuati nei punti nascita dell’Emilia Romagna, dove molte donne ancora oggi continuano ad andare». 

Dal marzo del 2020 è stata interrotta l’attività ordinaria di un Dipartimento che negli ultimi anni, prima dell’emergenza Covid, grazie ad investimenti sul personale e sulle attrezzature, si era distinto per l’alta professionalità e l’eccellenza, ottenendo riconoscimenti nazionali ed internazionali e diventando un riferimento clinico ben oltre il bacino d’utenza pesarese. 

«Adesso è il momento di restituire finalmente alla città e al territorio questi servizi, potenziando anche il personale medico, infermieristico e tutte le professionalità necessarie» chiude Biancani, appoggiato dalla consigliera Dem Micaela Vitri.

Natale a Gradara