Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Cocaina, hashish e marijuana: tre denunce e un arresto tra Cagli e Urbino

La Polizia ha deferito due fratelli e un uomo di 33 anni trovati in possesso di droga. I carabinieri hanno arrestato un 27enne con lo stupefacente nella felpa

I carabinieri di Urbino

CAGLI – Marijuana, hashish e cocaina: tre giovani nei guai per la droga.

Al termine di un’indagine per il contrasto del traffico di stupefacenti nell’entroterra e in particolare nella zona di Cagli, condotta da personale della Polizia di Stato del Commissariato di Urbino e coordinata dalla Procura della Repubblica di Urbino, sono stati denunciati un 33enne e due fratelli, un uomo ed una donna di 31 e 24 anni, tutti del posto, trovati in possesso di un quantitativo di marijuana destinata allo smercio.  

In tale contesto, a seguito di una verifica effettuata nell’abitazione dei due fratelli, i poliziotti hanno rinvenuto complessivamente 70 grammi di marijuana, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi.

L’operazione rientra più in generale nell’attività del Commissariato di Urbino mirata alla prevenzione dello spaccio, principalmente tra i giovani del luogo.

I Carabinieri della Compagnia di Urbino hanno arrestato un 27enne marocchino a Schieti. Durante un controllo, alle 21,30 di venerdì, il giovane incensurato è stato pizzicato con lo stupefacente. In un involucro nella felpa aveva 36 grammi di hashish e nell’altra tasca 18 grammi di cocaina.